10 Dati sull’utilizzo del mobile internet shoccanti 2017

Tablet, smartphone e internet. Come gli utenti utilizzano i dispositivi mobili per navigare online

La diffusione degli smartphone e il costante utilizzo degli stessi sta stravolgendo le logiche del marketing e della comunicazione. Ogni giorno miliardi di persone nel mondo accedono a internet da dispositivi mobili come smartphone e tablet e questo trend è in costante crescita.

Ma esattamente quali sono i dati sull’utilizzo dei dispositivi mobili? Esistono statistiche, report e rappresentazioni che ci spieghino come l’utilizzo di smartphone e tablet stia cambiando e come internet si stia trasformando sempre più in un luogo al quale accedere ovunque e più velocemente da mobile?

In questo articolo abbiamo raccolto una serie di dati sull’utilizzo del mobile e della fruizione di internet da smartphone e tablet, redatti dai più importanti istituti e aziende che ogni giorno affrontano la sfida del mobile marketing.

1) L’80% degli utenti di internet accedono al web da mobile con regolare frequenza

Dati eMarketer 2017

Negli Stati Uniti il numero di utenti che si collega a internet solo da dispositivi fissi – laptop e desktop – è sceso da 25 milioni nel 2015 a 18 milioni nel 2017. Le stime calcolano che nel 2021 gli utenti che utilizzeranno SOLO dispositivi fissi saranno 11 milioni.

Intanto gli utenti che utilizzano esclusivamente dispositivi mobile per accedere al web sono cresciuti del 28% nell’ultimo anno arrivando a ben 41 milioni.

2) Più del 50% del traffico web proviene da dispositivi mobile (smartphone e tablet)

Stat Counter 2017

Ottobre 2016 ha segnato uno storico momento: l’utilizzo di internet da mobile supera quello da dispositivi fissi: 51.3% contro 48.7%.

Ad agosto 2017 il dato diventa ancor più rilevante. L’utilizzo dei dispositivi mobile sale al 57.3%, mentre quello dei dispositivi come laptop e computer fissi scende al 42.7%.

Che sia il momento per te e la tua impresa di approcciarsi al mondo del mobile marketing?

utilizzo-internet-mobile-statistiche-OMG

3) Il 68% percento di possessori di smartphone lo consulta entro 15 minuti da quando si sveglia

Google MicroMoments 2015

Se di questo dato non ti stai stupendo, significa che sei uno di coloro che appena si svegliano controllano le notifiche del proprio smartphone.

4) Ben il 96% delle ricerche da mobile è effettuato su Google

NetMarketShare 2017

Negli Stati Uniti (e in tutto il mondo occidentale) Google è il più importante motore di ricerca anche da mobile concedendo ai propri competitor – Yahoo e Bing prevalentemente – solo i 4% delle ricerche effettuate da dispositivi mobile.

Questo si tramuta in un altro dato rilevantissimo individuato da Merkle nel 2016. Il 95% dei click su ricerche mobile a pagamento avviene su Google.

Questo dato – e i SEO lo sanno bene – è qualcosa di spaventoso, poichè i risultati organici stanno mano a mano perdendo sempre più valore all’interno delle SERP. In particolar modo quelle mobile.

5) L’80% del tempo speso sui social media è Mobile

comScore 2016

Ecco un altro dato su mobile e social media che deve farci riflettere. Ben 4/5 del tempo che ogni utente spende sui social è attraverso dispositivi mobile come smartphone e tablet.

Nello specifico i social network maggiormente utilizzati sono quelli elencati nella tabella qui sotto.

Social Network Compagnia
1) Facebook Facebook
2) Messanger Facebook
3) WhatsApp WhatsApp Inc
4) Instagram instagram
5) SnapChat Snap Inc

Cosa emerge? Semplicemente che i quattro social network più utilizzati sono di proprietà di Facebook.

6) Le Local Search crescono del 50% in più rispetto alle ricerche effettuate da dispositivi fissi

Search Engine Land 2016

Ogni giorno gli utenti di internet cercano informazioni sulle attività commerciali locali attorno a loro. Queste ricerche le effettuano sempre più – e più – dai propri dispositivi mobili. È questo il motivo per il quale ogni imprenditore dovrebbe pianificare con cura una strategia di Local Marketing e Local SEO.

7) La spesa in annunci sui motori di ricerca Local Targeted cresceranno fino a 32.4 miliardi nel 2021

BIA/Kelsey 2017

Nel 2016 sono stati spesi negli Stati Uniti ben 12 miliardi di dollari in annunci pubblicitari sui motori di ricerca per keyword local targeted – ad esempio “macellaio Roma” o “copisteria Bergamo” o “Consulente SEO Bari”.

Le previsioni stimano che la spesa pubblicitaria di questi annunci salirà fino a 32.4 miliardi entro il 2021. In linea con quanto detto nel punto 4 e 6 di questo articolo.

spesa-pubblicitaria-location-target-dati

8) Il tempo di caricamento medio da mobile è di circa 22 secondi

Think With Google 2017

Stando ai dati emessi da Google pare che l’ottimizzazione della maggior parte dei siti internet per i dispositivi mobile sia ancora ai tempi del primo iPhone.

Non dimentichiamoci che uno dei fattori di ranking per Google è proprio l’accessibilità dei siti internet da Mobile e la velocità di caricamento. Non dimentichiamolo e nel prossimo punto capiremo il perchè!

9) Il 53% delle pagine vengono abbandonate dagli utenti mobile se il tempo di caricamento supera i 3 secondi

DoubleClick 2016

Come detto poc’anzi il tempo di caricamento di un sito da mobile è fondamentale non solo agli occhi dei motori di ricerca per avere dei benefici nel posizionamento, ma è uno dei fattori maggiormente tenuto in considerazione dagli utenti stessi.

10) Gli utenti abbandonano 5 volte più facilmente un sito non mobile friendly

Google Small Business 2016

Anche quest’ultimo punto di questo articolo dedicato ai dati sull’utilizzo del mobile rileva quanto sia fondamentale avere un approccio Mobile First per il proprio sito.

Un pensiero riguardo “10 Dati sull’utilizzo del mobile internet shoccanti 2017

  • ottobre 25, 2017 in 1:25 pm
    Permalink

    Tanti spunti interessanti e dati importanti quando si parla con i clienti ottusi che non capiscono l’importanza del mobile marketing!
    Grazie.

I commenti sono chiusi